Home »  Curiosità » Il pescestocco

Curiosità

clicca per visionare l'immagine ingrandita

Il pescestocco

Sciroccu, malanova e pisci stoccu a Missina nun mancuno mai!!!


 


Il proverbio ben spiega quanto questo piatto dal gusto unico è stato ed è importante nell'ambito della cucina messinese.


Il gusto è forte ed inimitabile, il pesce stocco o lo si ama o lo si odia... non esistono vie di mezzo, ma per quanto oggi sia solo diventata una questione di gusti pensate a cosa è stato questo piatto in passato, quando la città di Messina sventrata dal terremoto del 1908, aveva ben poco di cui sfamarsi; quando l'unica risorsa commerciale di Messina restava il porto con la gran quantità di navi che vi attraccavano. Pensate ancora a quanta energia la “ghiotta” di pesce stocco, un piatto così ricco e, per i prezzi di allora economico, fosse in grado di dare ai poveri scaricatori di porto che faticavano dall'alba al tramonto, infatti la maggior quantità di “putie” che cucinava il pesce stocco sorgeva proprio in prossimità del paraporto.


La prima cosa che io mi sono chiesta pensando al pesce stocco è stata semplicemente perchè, come mai un pesce così diverso dalla cultura mediterranea, così lontano, per provenienza, dai nostri mari sia diventato anticamente e per sempre, il simbolo della cucina messinese.


Ancora una volta dobbiamo tornare agli ambienti del porto e ci dobbiamo anche collegare ad un periodo storico, il 500, in cui vennero in qualche modo gettate le premesse per il comportamento di un buon cristiano. In questo contesto i “buoni cristiani” usavano seguire la regola del mangiare magro e quale mangiare è più magro del pesce? Da qui la forte richiesta di pesce, il quale veniva servito ogni venerdì, così come alla vigilia delle maggiori festività e nel periodo di Quaresima. Ed ecco che il mercato si adegua. Cominciano ad arrivare dal Nord Europa dei grandi bastimenti che trasportano un pesce sconosciuto ma con una grande qualità: il pesce stocco si conserva benissimo sotto sale o essiccato. Pensate a cosa significasse ciò in un periodo in cui certo non esisteva il frigorifero ed a come il pesce stocco risolvesse in qualche modo il problema delle spedizioni nell'entroterra. Il rischio di far arrivare nei piccoli paesi interni del pesce andato a male veniva così allontanato. La ragione poi, per cui proprio a Messina il pesce stocco raggiunge l'apice del suo sapore con la “ghiotta” è da far risalire all'influenza che le varie culture, soprattutto mediorientali hanno avuto nell'arte culinaria messinese. Nel pesce stocco alla ghiotta riscopriamo i sapori mediterranei nella loro interezza, dalle olive ai capperi, dal sedano alla cipolla e per completare il pomodoro fresco. La combinazione di tutti questi prodotti, dal sapore già di per sé unico, col pesce stocco da' vita ad un piatto assolutamente sublime...


 


Santina Rubino




 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre novità.

La Muciara Piazza 'Ngonia - 98057 Milazzo
Tel. 090/9221015 - Cell. 380/1013811
Partita IVA: 02665730830
E-mail: info@muciara.it