Home »  Itinerari/Dintorni » In barca

Itinerari/Dintorni

In barca

Un'altro itinerario che è di certo interessante è la circumnavigazione della costa. 

A tutti coloro che non soffrono il mal di mare si offre un'opportunità notevolmente piacevole, che riesce ad unire splendidamente l'amore per la natura e la bellezza con la necessità di chiunque di rilassarsi. Ed allora, a bordo di una piccola barca, vela o motore decidete voi (io suggerirei vela se siete ammanti del silenzio!),  si potrebbe partire dalla Marina Garibaldi e costeggiare Vaccarella, sulla cui spiaggetta si possono ammirare le numerose e variopinte barche dei pescatori. Spesso si vedono anche i pescatori stessi all'opera. Instancabili, infatti, sistemano pazientemente, durante le belle giornate di sole, le loro reti. 

Superata Vaccarella arriviamo alla spiaggetta di Croce di Mare, che è il posto più antico in cui i milazzesi andavano a fare il bagno. La contraddistingue la statua di una Madonnina, posta su uno scoglio, dove spesso potete vedere appollaiato una qualche pescatore che con la canna da pesca trascorre lì il suo tempo libero. Andando ancora avanti, incontriamo "Cala Oliva", "Cala del Pepe" e "Punta Rugno", ancora avanti su questa rotta troviamo "Punta Trifiletti" e la "Grotta dell'Oro", chiamata così per un'antica leggenda. 

La costa da qui in avanti è un susseguirsi di spiaggette e cale, alcune facilmente raggiungibili, altre un po' meno. Una di queste è Baia Paradiso, che non deve il suo nome alla conformazione paradisiaca della zona, per quanto essa non scherzi, ma ad un'effigie della "Madonna del Paradiso", conservata nella cappella di Villa Bonaccorsi. Doppiamo "Punta Mazza" e ci troaviamo sulla sabboisa Secca del Levante. In prossimità di Punta Messinese, la parte più estrema, si trova "Gamba di Donna"  e proseguendo si aprono le piscine caratterizzate dallo "Scoglio del Carciofo". A circa un miglio di distanza si trova la Secca di Ponente con la sua Baia di Sant'Antonio, che dovreste vedere al tramonto per goderne a pieno.

Ancora continuando si giunge al litorale di ponente, le cui spiagge durante l'estate sono superaffollate di bagnanti. Su questo litorale, all'interno della prima baia che incontrate, quella del Tono, si trova anche la nostra tonnara. La baietta in questione è tuttora chiamata "" 'ngonia" , dal greco, ed indicava una zona nascosta, riparata dal vento e dalle forti onde marine.

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre novità.

La Muciara Piazza 'Ngonia - 98057 Milazzo
Tel. 090/9221015 - Cell. 380/1013811
Partita IVA: 02665730830
E-mail: info@muciara.it